“Una giustizia speciale” – Lettera dalla Francia di Francesca Barca

Lettera pubblicata nel n. 219 di Una città*
Cari amici,
è difficile scrivere da Parigi senza parlare, ancora, di quello che è successo a “Charlie Hebdo”. Nell’immediato l’impatto è stato molto forte, per tutti. Abbiamo vissuto giorni angoscianti: per la paura e per il dispiacere. Ora che è passato un mese sembra tutto così lontano: i mezzi pubblici funzionano, la gente passeggia.
È uno strano inverno soleggiato e mite. La sola differenza sono i militari di Vigipirate, il piano anti-terrorismo; armati e in coppia, li vedi di fronte ai “luoghi sensibili”.

Se non fosse per le mimetiche e il mitra sarebbe un fatto discreto, che funziona anche a mo’ di mappa: ho scoperto sinagoghe o sedi di giornali in zone dove passeggio abitualmente che non avevo mai notato. L’inquietudine si sente invece nella cronaca: alcuni dicono che la Francia sta vivendo un momento di isteria collettiva. Non so dire se è vero, penso però che le istituzioni, come i cittadini, abbiamo dei traumi da superare. La République è stata colpita molto duramente, questa volta; oppure era da molto in vacanza, direbbe qualcun altro.
Per tornare alla cronaca: da metà gennaio sono state emesse dai tribunali francesi oltre 50 (al giorno in cui vi scrivo, il 6 febbraio) condanne per “apologia del terrorismo”, un delitto che si configura per “il fatto di provocare direttamente degli atti di terrorismo o di fare pubblicamente l’apologia di questi atti”. Per capirci, per lo stesso delitto sono state emesse solo 20 condanne tra il 1994 e il 2013.
Le pene vanno fino a cinque anni di carcere e 75.000 euro di multa e, nel caso sia stato usato un “servizio di comunicazione on line”, fino a sette anni di carcere e 100.000 euro.
Molti i media che hanno riportato un elenco di queste condanne.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...