Beljihad

Non c’è solo Molenbeek, il comune nei pressi di Bruxelles dove sono cresciute tre delle menti degli attentati del 13 novembre 2015 a Parigi: secondo il Ministro degli Interni del Belgio, Jan Jambon, oltre metà dei 464 belgi che hanno combattuto in Siria o vi si trovano ora provengono dal nord del paese, in particolare da Antwerp, città del nord dove sarebbero 100 gli aderenti a Daesh. In tutto il paese, poi, sono 93 le città che ospitano almeno un foreign fighter: questo fa del Belgio il paese europeo con più residenti che hanno combattuto, o intendono farlo, per organizzazioni terroristiche internazionali.

(politico.eu)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...