Ogni intellettuale e leader musulmano…

“I paesi musulmani non possono più nascondere certe verità riguardo la loro arretratezza, riguardo le loro mancanze sull’educazione, i diritti delle donne, la libertà di espressione, lo stato di diritto e la tolleranza delle differenze. Non possono più chiudere gli occhi davanti ai drammatici danni provocati da una lettura letterale del Corano nel mondo islamico e non solo. Ogni intellettuale e leader musulmano dovrebbe riconoscere questi mali che affliggono l’Islam oggi, dalla Malesia alla Nigeria, dal Marocco all’Azerbaigian, e prendere consapevolezza della necessità di una contro-narrativa fondata su una diversa interpretazione dei testi sacri. Essi dovrebbero anche riconoscere che questo compito spetta proprio a loro; nessuno può svolgerlo al posto loro”.
Così Mustapha Tlili, intellettuale tunisino, fondatore del Centro per il Dialogo della New York University, sul “Daily Star”, quotidiano libanese.
(The Daily Star)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...