Fratelli

La scoperta che anche dietro l’attentato a Bruxelles ci fossero due fratelli (Khalid e Ibrahim el-Bakraoui) ha molto colpito anche gli esperti di antiterrorismo. E’ ormai evidente che per i gruppi terroristici, i fratelli sono reclute ideali perché si radicalizzano e incoraggiano a vicenda e in qualche modo si controllano (i legami familiari sono inoltre un antidoto contro il tradimento). C’erano tre coppie di fratelli (sauditi) anche tra i 19 dirottatori dell’11 settembre 2001. Continua a leggere “Fratelli”

Reprint dall’archivio di Una città. Interventi di André Glucksmann, Chourar Said, Abdesslam Cheddadi

Dal nostro archivio, riproponiamo un’intervista ad André Glucksmann (filosofo francese) e due interventi di Chourar Saïd (poeta algerino) e Abdessalem Cheddadi (professore all’università di Rabat).

Continua a leggere “Reprint dall’archivio di Una città. Interventi di André Glucksmann, Chourar Said, Abdesslam Cheddadi”