Abusi sugli anziani

Un recente studio sostenuto dall’Organizzazione mondiale della sanità e pubblicato dalla rivista “Lancet” denuncia che il 16% delle persone di età superiore ai 60 anni ha subito qualche forma di abuso: psicologico (11,6%), economico (6,8%), per negligenza (4,2% ), maltrattamenti fisici (2,6%) e infine abusi sessuali (0,9%). Altro

Potere grigio

Il titolo del pezzo di Edoardo Campanella uscito sul Foreign Affairs suona piuttosto provocatorio: “Perché i pensionati minacciano il futuro del continente europeo”.
Ai tempi della crisi greca, i pensionati sono diventati quasi il capro espriatorio: i creditori internazionali si sono scagliati verso un sistema che permetteva ai dipendenti pubblici di andare in pensione a 50 anni. (Per la cronaca oggi le pensioni greche sono dimezzate rispetto al 2010 e il 45% dei pensionati ha un reddito sotto la soglia di povertà).
Il problema però resta: mentre i giovani sono spinti sempre più ai margini della società, gli anziani risultano i meno copiti dalla crisi. La gerontocrazia europea, oltre a essere economicamnete insostenibile, sta diventando un problema morale. Altro

Notti di guardia

Le tre è sempre l’ora dell’edema polmonare acuto. Equilibri neuroumorali, convergenze astrali o solo un dispetto per non farmi dormire. Questo EPA è ultranovantenne affetto da una forma di demenza degenerativa, forse a corpi di Lewy, con psicosi allucinatoria. Altro

Vecchi e maltrattati

Hisayuki Kuribayashi, manager, ha maltrattato la madre ottantenne e malata di Alzheimer per due anni, prima di autodenunciarsi. Secondo le ultime stime del Ministero della salute giapponese, solo nel 2013 sono stati denunciati 15.731 casi di maltrattamento di anziani, con una trentina di decessi. Altro

Testosterone

Invecchiare porta con sé tutta una serie di malanni, tra cui, per gli uomini, la perdita del desiderio e della potenza sessuale. Ora, la Food and Drug Administration si trova a decidere se gli integratori ormonali sono sicuri. Già oggi, oltre due milioni di americani usano il testosterone in gel, iniezioni, ma anche in “pellet” da impiantare sotto la pelle. Secondo alcuni studiosi questo può portare a un aumento dei rischi cardiovascolari. Altro